Aisciöda - Primavera al Passo delle Erbe

Il risveglio della natura e delle Dolomiti

La primavera è la stagione della rinascita, delle giornate che si allungano visibilmente, del rinnovato calore del sole. Un periodo fatto di pace e tranquillità, durante il quale godere delle ultime ciaspolate ma soprattutto dei primi trekking, della fioritura della flora e dell'accendersi dei colori e dei profumi della natura. Finito l'inverno, il Passo delle Erbe apre finalmente in entrambe le direzioni, dando il via alla stagione delle escursioni, delle passeggiate e degli itinerari in bici.
Le Odle a primavera

Le giornate si allungano e il calore del sole si fa ogni giorno più forte e avvolgente, sciogliendo l'ultima neve e con lei le vestigia dell'inverno ormai concluso e passato. Il rifiorire della flora e il risveglio della fauna fanno da richiamo anche per gli appassionati che tanto a lungo hanno atteso l'arrivo della bella stagione. I sentieri sgombri di neve aspettano solo di essere calpestati dagli amanti del trekking, delle passeggiate e delle escursioni. I boschi e i prati invitano nuovamente a essere esplorati in silenzio e contemplazione. 

In primavera riapre anche il versante occidentale del Passo delle Erbe, rendendolo così nuovamente accessibile anche dal lato della Valle Isarco. Inizia così lentamente la stagione dell'escursionismo e del trekking, dapprima lungo i prati e i boschi, magari anche con l'aiuto delle ciaspole nelle prime settimane, per poi raggiungere le vette più elevate man mano che tutta la neve si sarà sciolta.

1/1

Ci vediamo a dicembre!

È finalmente giunto il momento di prenderci del tempo per noi... il giorno 20 settembre concludiamo la nostra stagione estiva.

Visita anche Camping Sass Dlacia
Trascina per navigare
Logo Camping Sass Dlacia